Euroluce 2023 – I trend

Euroluce 2023 – I trend

14 Luglio 2024 / News

Nell’articolo precedente abbiamo raccontato le novità presentate dagli espositori ad Euroluce 2023, il padiglione del Salone del Mobile di Milano dedicato al settore luce. Personalizzazione e colore sono i concetti chiave delle nuove collezioni, con particolare attenzione alla sostenibilità.

In questo articolo vediamo le nuove proposte dei top brand di illuminazione!

Tooy fa parlare di sé a partire dal meraviglioso stand, la cui architettura è stata progettata dallo Studio Pepe, con il quale collaborano anche per l’innovativa lampada Nastro.
In esposizione anche le nuove creazioni Linfa, pensata dal designer Federico Peri e definita una “linea sinuosa dove punti luminosi si materializzano e si dispiegano riempiendo lo spazio”; Lei, elegante e femminile, realizzata da Studio 10 con vetro degli anni ’30 e le nuove ricaricabili da tavolo.
Il punto di forza di questo marchio è la realizzazione di prodotti personalizzati, utilizzando come materiali principali vetro e metallo, per dare vita a delle vere e proprie opere d’arte.

 

 

Lo studio Davide Groppi ha presentato i nuovi lavori che saranno disponibili da Settembre presso Spazio Esperienze Verona.
Una collezione di 14 lampade per esprimere la dimensione concreta, progettuale, ma anche emozionale che caratterizza l’arte del designer. Tra queste troviamo la trasparente Vis à vis da tavolo, minimal e raffinata, Louis XIV formata dalle gocce del classico lampadario di cristallo per moltiplicare i riflessi del vetro, Sottile, una lama di luce spessa appena 6 millimetri, ma allo stesso tempo luminosissima e molte altre creazioni innovative.

 

 

Tra i brand più attesi di Euroluce, non si può non menzionare Flos, che non delude le aspettative con le sue novità disponibili anch’esse da Settembre presso il nostro showroom.
Tra le proposte spicca la lampada Flag, dotata di intelligenza artificiale, per regolare l’illuminazione in base alla luce della stanza, e con funzione di auto spegnimento per evitare sprechi di energia. Taccia, la lampada iconica da tavolo orientabile, nata dall’idea di capovolgere una plafoniera, è ora disponibile in alluminio verniciato bianco lucido (esterno) e opaco (interno).

 

 

Tom Dixon lancia invece una nuova categoria: le portable lights! Pronta a diventare un must per gli appassionati di design di tutto il mondo, questa nuova serie di luci ricaricabili è davvero espressiva e di dimensioni estremamente compatte. La collezione comprende i modelli Melt, Stone e Bell, già disponibili in altri formati, e possono essere utilizzate sia all’interno che all’esterno. Le troverai nel nostro showroom a partire da Agosto.

 

 

La famiglia delle lampade Tobia di Foscarini si allarga grazie ai nuovi colori che arricchiscono la gamma. Rosso fuoco e giallo fluo, per conferire vivacità ed energia ad una luce già definita friendly: facile da usare e da spostare, con una sola mano! Tobia è l’esempio di come la semplicità possa avere carattere.

 

 

Infine Vibia presenta delle lampade frutto di un’attenta ricerca sui materiali insieme alla designer Maike Harde. Nasce così la serie Knit, che abbraccia il linguaggio dei tessuti. Il classico paralume viene avvolto da un’unica manica in lycra lavorata a maglia e tesa su sfere apparentemente appiattite, creando una luce intima e delicata.

 

 

Le nuove proposte di questi importanti marchi sono opere d’arte, nate dal genio creativo dei designer e pronte ad arricchire abitazioni private e spazi commerciali.

© foto Salone del Mobile